Nettuno

Paolo e Antonio, dopo colazione, prendono il treno per tornare a casa.

Io raccolgo l’olio depositato nella sentinetta sotto il motore, pulisco il tutto perfettamente, così da poter bene individuare nuove perdite.

Poi studio le possibili tappe successive e telefono a tutti i marina e i pontili che trovo della zona, per sapere se qualcuno può ospiatre Moma per 2 o 3 settimane, così che io possa tornare a Bologna, per lavorare.
Purtroppo sono partito tardi (non per Pasqua, come avrei voluto). È iniziata la stagione estiva e non hanno più posto, perché da questa settimana stanno mettendo in acqua le barche di tutti e le poche offerte non son certo economiche.
Con almeno una dozzina di telefonate ho ottenuto una sola offerta (Gaeta, Flavio Gioia, 779 € per 20gg).
In alternativa c’è Capo d’Anzio, alla boa (con servizio), 260€ per maggio, 400€ giugno (pagando con lo sconto mensile), ma non sembra un ormeggio sicuro per via delle maree.

Oggi, ad Anzio mi sono piantato 2 volte e Moma pesca solo 1,59.
La prima nell’uscire dall’ormeggio alla LNI: Libero gli ormeggi e “do motore”, la barca non si muove. M’è venuto un accidente: “vuoi vedere che con la perdita dell’olio s’è guastato il motore?”. Per fortuna arriva il marinaio che mi spiega che quella di oggi è una delle maree estreme e mi aiuta a liberarmi.
La seconda é all’uscita del porto. Mi libero da solo, ma ora sappiamo che ad Anzio è meglio, all’entrata e all’uscita, tenersi dalla parte del rosso.

Comunque, mi ha richiamato un’agenzia di Nettuno, che non aveva risposto a una mia precedente telefonata. Sì, hanno un posto d’un socio che ha la barca in cantiere per 2-3 settimane. Mi propongono 400€ per 15gg o 500 per 20. Accetto.

Così nel pomeriggio mi reco a Nettuno, solo 2 miglia a est di Anzio.
I pontili (almeno nella mia zona) sono alti e con i “finger”, ma di cemento.

Rassetto un po’ il caos che c’è in barca e preparo Moma per la lunga sosta.
Il gentile vicino di pontile, Riccardo, con cui ho fatto un po’ di chiacchiere, si offre di tenerla sotto controllo durante la mia assenza.

(ore motore 1660 – nessuna goccia d’olio nella sentinetta.)

Nettuno
Tag:         

Lascia un commento