La ciurma di Moma (spesso, impropriamente citata anche come “equipaggio”) è costituita da tutti gli amici, i conoscenti, i parenti e altri marinai, a cui fa piacere navigare su Moma.

A parte i limiti fisici di una piccola barca, non ci sono molte regole o prescrizioni da rispettare, salvo quelle tipiche:

  • La ciurma non rompe i coglioni agli altri componenti dell’equipaggio e tantomeno al comandate.
  • La ciurma esegue con buono spirito e solerzia le richieste del comandante, sapendo che, in un’attività come il navigare, è importante agire rapidamente (critiche e considerazioni possono essere espresse dopo – il giudizio del comandante è sindacabile, ma non mentre si manovra).
  • La ciurma è elastica sui tempi e i luoghi, che in barca preventivare tutto al millimetro è quasi impossibile, ma si presenta puntuale agli imbarchi.
  • La ciurma partecipa alle spese di cambusa e di ormeggio nei porti.
  • La ciurma partecipa alla vita della barca (pulire, cucinare, lavare i piatti, etc.)

Per il resto si spera che la ciurma sia felice e serena.

Consulta il Calendario di Moma per sapere quali porti toccherà e quali rotte solcherà prossimamente.
(A breve sarà possibile chiedere di aggregarsi alla ciurma direttamente dal calendario.)

 

Le magliette di Moma.
Le magliette di Moma per la ciurma.